Orgogliosamente pionieri della costruzione di un laboratorio in legno lamellare e pareti in paglia
committente Sig. Roberto Zuccari apicultore ,progetto Arch. Roberta Massaini che da anni lavora a queste
tematiche : il progetto che abbiamo abbracciato con grande entusiasmo prevede l’utilizzo di tre componenti naturali :
LEGNO _ PAGLIA _ ARGILLA

Le fondazioni realizzate in maniera tradizionale antisismica , con struttura portante in legno lamellare , mentre per quella non portante è stato utilizzato legno lacale recuperato dal Parco Casentinese , le pareti sono state realizzate in balle di paglia a km 0 ed intonacate con terra di recupero dello scavo platea e calce naturale.
Il tetto è stato realizzato con tavole di abete pannelli in fibra di legno naturale e guaina traspirante e laterizio.
L’aspetto finale dell’opera dal punto di vista estetico è del tutto simile ad un edificio in edilizia convenzionale
ma ha in sè tutti i benefici di una costruzione confortevole salubre ed a risparmio energetico .
Con questo sistema di costruzione si crea un microclima interno ed un livello di umidita’ costante per tutto l’anno rendondolo quindi adatta per una sano vivere.
In Italia, ancora ,la paglia non viene considerata come materiale da costruzione portante , in quanto manca una normativa tecnica che la regolamenti mentre lo è gia’ per altri paesi europei.
Ci auguriamo che attraverso l’informazione molti possano considerare il potenziale dell’utilizzo di questi
nuovi materiali piu’ naturali e sicuramente più consoni alla natura dell’uomo.